28 Giugno 2022
le interviste

IMPARIAMO A CONOSCERE STEFANO

le interviste
10-08-2010 - Intervista a Stefano Deanesi
Al "Presidentissimo" Marco Berlanda (sedici anni alla guida della nostra società, vale a dire da sempre) l´onore e l´onere di presentare Stefano Deanesi, un illustre passato sia da giocatore che da tecnico e un altrettanto brillante futuro targato-Virtus...

D: Il tuo è un nome molto noto nel mondo della pallacanestro, ma a Desenzano sei sconosciuto ai più. Ti vuoi presentare?
R: Ettore Messina lui sì che è un nome molto noto, io sono solo una persona che ha sempre amato questo sport e che per vari motivi e per molto tempo ha dovuto abbandonarla attivamente. Anche se sono sempre stato sul pezzo... Comunque a Desenzano non sono proprio sconosciuto, al campetto mi conoscono tutti, se non altro perché nessuno vuol giocare con me: faccio l´allenatore pure lì e "stresso" con i miei consigli.

D: Come spesso accade nella vita, il tuo incontro con la Virtus è stato abbastanza casuale. Vuoi raccontare come è andata?
R: In una chiacchierata serale tra amici, ho saputo che la Virtus aveva bisogno di allenatori, sono stato convinto ad effettuare un incontro con Oliviero, e successivamente anche con te, e da lì è nato tutto: probabilmente avete trovato il modo di riaccendere la flebile fiammella, che non si era ancora spenta.

D: Alla Virtus tutti contiamo molto su di te, nel tentativo di fare quel famoso salto di qualità che i numeri indicherebbero come possibile. Senza peli sulla lingua, come hai trovato l´ambiente?
R: Per fortuna o purtroppo, nella mia carriera lavorativa di peli sulla lingua ne ho sempre avuti pochi, ma l´esperienza (volevo dire età, ma mi sono bloccato) mi ha portato a risposte più .... diplomatiche. Diplomaticamente dico, come diceva il grande comico napoletano Massimo Troisi: " ricominciamo da tre ", nel senso che la società ha dei margini di miglioramento enormi, e le persone che hanno contribuito a farla crescere hanno bisogno di un ulteriore salto di qualità, non dimenticando le cose fatte nel passato.

D: Sei al lavoro ormai da mesi, ma non ti è ancora stato dato un ruolo ufficiale. Approfittiamo dell´occasione per colmare la lacuna? Che ne dici di Direttore tecnico? Direttore sportivo? General manager? Di certo non ti stai occupando soltanto di questioni strettamente legate al campo di gioco!
R: Non ho mai dato molta importanza ai titoli, vorrei ricompensare con il lavoro sul campo, la fiducia che mi è stata data da te e da Oliviero. Tanto per cominciare abbiamo dato a tutte le persone che collaborano con la Virtus (Allenatori, Atleti, Dirigenti, e anche Genitori) dei compiti ben precisi, per i quali sono totalmente responsabili. Ritengo che il nostro obiettivo principale sia: "Formare brave persone e bravi giocatori". La Moralità ed il Fair-Play non devono essere solo parole ma dobbiamo essere i promotori e gli esempi visivi di questo. E poi dobbiamo continuare con ancora maggior convinzione la strada che in questi anni avete percorso con grande successo, ovvero far innamorare più persone possibile di questo sport: perlomeno quanto ne sono innamorato io.




scritto da il presidente Marco Berlanda
i campionati
i campionati
i campionati
classifica alla 6° giornata
SQUADRA PT
logo SAN PIO XSAN PIO X12
logo VIRTUS DESENZANOVIRTUS DESENZANO6
logo PIZZIGHETTONEPIZZIGHETTONE4
logo CREMACREMA2
classifica alla 6° giornata
SQUADRA PT
logo LIONS BRESCIALIONS BRESCIA12
logo BASKET LUMEZZANEBASKET LUMEZZANE6
logo VIRTUS DESENZANOVIRTUS DESENZANO4
logo FRANCIACORTAFRANCIACORTA2

Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account